Libri: Il Gattopardo raccontato dagli studenti con un Tweet

Venerdì 8 giugno a S. Margherita Belice si conclude il progetto

(ANSA) - PALERMO, 6 GIU - Il Gattopardo ai tempi dei social network. Il dirigente scolastico dell'istituto comprensivo intitolato a Giuseppe Tomasi di Lampedusa, Girolamo Piazza, ha ideato un inedito percorso di lettura e riscrittura per gli studenti, facendo rivivere il famoso romanzo dello scrittore siciliano nei 140 caratteri di Twitter. L'innovativo progetto si concluderà venerdi 8 giugno, alle 18:30 a Palazzo Filangeri Cutò di Santa Margherita di Belice, dove è ambientata la storia del principe di Salina. La metodologia della twitteratura, che negli ultimi anni ha portato in auge grandi classici della letteratura, è nata da un'idea di Paolo Costa, Edoardo Montenegro e Pierluigi Vaccaneo, con l'intento di leggere, commentare e interpretare i testi attraverso i social network. Il successo di questa nuova metodologia si è allargato a macchia d'olio in tutta Italia, coinvolgendo molti Istituti. Centinaia di alunni hanno fatto tornare a nuova vita, attraverso i loro "cinguettii", autori che spesso si faticano a studiare. Sono fioriti hashtag su scrittori, romanzi e personaggi, citazioni, passi di libri, parodie, ma anche giudizi sulla realtà odierna con le parole d'un tempo. "Leggere il Gattopardo con la twitteratura", questo il titolo del progetto, è partito a novembre scorso. Da allora cinque classi terze della scuola Secondaria dell'Istituto di Santa Margherita di Belice, le classi terze dell'Istituto Comprensivo Frà Felice da Sambuca e dell'Istituto Santi Bivona di Menfi, che hanno aderito all'iniziativa, si sono dedicati alla lettura del capolavoro di Tomasi e hanno twittato, secondo un calendario condiviso, esprimendo le proprie riflessioni e interagendo con i personaggi. #Gattopardotw è diventata la chiave di accesso al percorso di lettura, un modo intelligente ed "utile" di utilizzare le nuove tecnologie e fare propria la bellezza di un classico della letteratura. Venerdi, nel corso della manifestazione conclusiva del progetto, gli alunni degli istituti coinvolti si esibiranno in un reading dei tweet prodotti e nella drammatizzazione di alcuni dei passi più significativi del celebre romanzo. Non mancheranno i suggestivi momenti coreografici. Gli studenti, infatti, faranno rivivere alcune delle scene più belle del romanzo portato al cinema da Visconti, indossando abiti dell'epoca e danzando sulle note dell'indimenticabile valzer.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere