Cinema: Iran vince festival SorsiCorti

"Retouch" di Kaveh Mazaheri, miglior regia Arian Vazirdaftair

(ANSA) - PALERMO, 28 MAG - L'Iran vince la dodicesima edizione di SorsiCorti, il festival internazionale di cortometraggi che dal 20 al 26 maggio si è svolto a Palermo a Villa Filippina e al cinema Rouge et Noir. Miglior corto è "Retouch" di Kaveh Mazaheri, del 2017; la miglior regia è di Arian Vazirdaftair con il film "Not Yet". Menzione speciale va a "Solenne triduo dei morti", il documentario di Andrea Grasselli.
    Dedicato al cinema che non si vede, SorsiCorti ha reso un doppio omaggio: a Fabrizio Frizzi, con la proiezione di Toy Story, a cui il presentatore recentemente scomparso ha prestato la voce, e al Festival di Venezia con "I ricordi del fiume", il film dei fratelli Massimiliano e Gianluca De Serio, mai proiettato a Palermo. In quell'occasione, è stato presentato anche "Massimino", cortometraggio di Li Donni, vincitore del Premio Zavattini 2016.
    Organizzato dal Piccolo Teatro Patafisico, il festival ha messo in scena una competizione d'autore tra 29 cortometraggi firmati da registi provenienti da tutto il mondo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere