Cuoco rapina con abiti lavoro, arrestato

Identificato da visione video da Cc, domiciliari a sua complice

(ANSA) - CATANIA, 19 APR - Il 19 marzo va a rapinare un supermercato a Capo Mulini indossando gli abiti da lavoro quelli da cuoco. Un elemento che, oltre alla visione delle riprese di diversi sistemi di videsorveglianza, ha permesso ai carabinieri della compagnia di Acireale di identificare lui e la sua complice. L' uomo, D. M., di 37 anni, pregiudicato, e la donna, V. L., di 57, incensurata, sono stati arrestati per rapina aggravata in concorso in esecuzione di un'ordinanza cautelare emessa dal Gip su richiesta della Procura di Catania. L'uomo aveva fatto irruzione nel supermercato minacciando con un coltello da cucina il cassiere, facendosi consegnare circa400 euro. La donna attendeva il complice in auto, per la fuga. Il cuoco è stato identificato anche come l'autore di un'altra rapina, commessa a Catania a maggio del 2017: aggredì nella centralissima Piazza San Domenico, un cittadino, al quale strappò portafogli e cellulare. Il 37enne è stato condotto in carcere, la donna posta agli arresti domiciliari. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere