Piccolo al Biondo racconta fuga da Mosul

Accompagnata dall'Orchestra multietnica d'Arezzo diretta da Fink

(ANSA) - PALERMO, 17 APR - Ottavia Piccolo e l'Orchestra multietnica di Arezzo diretta da Enrico Fink sono i protagonisti di Occident Express (Haifa è nata per star ferma) di Stefano Massini, che debutta al Teatro Biondo di Palermo venerdì alle 21. Repliche fino al 29 aprile. Prodotto dal Teatro stabile dell'Umbria e Officine della cultura, lo spettacolo racconta l'incredibile storia di Haifa Ghemal, un'anziana donna di Mosul che nel 2015 si mise in fuga con la nipotina di 4 anni percorrendo 5.000 chilometri, dall'Iraq al Baltico, attraverso la cosiddetta "rotta dei Balcani". "Dalla storia di Haifa Ghemal - spiega Massini - ho tratto questo racconto, trattando la realtà dei fatti come un terreno fertile da cui far sorgere la pianta verde di un'epica moderna.
    Come i cantastorie di un tempo, ho usato la cronaca per costruirvi sopra un edificio, affinché una piccola storia divenga il paradigma di un'epoca intera". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere