Ex pm Ingroia lascia Sicilia Digitale

Nuovi vertici partecipate,ma nomine definitive solo dopo 4 marzo

(ANSA) - PALERMO, 5 FEB - L'ex magistrato Antonio Ingroia non è più l'amministratore unico di "Sicilia Digitale", la società che gestisce i servizi informatici della Regione. Prende il posto dell'ex pm nominato dal governatore Crocetta un ingegnere informatico, Dario Corona.
    Ma Sicilia Digitale non è l'unica partecipata a cambiare vertice. Presiederà l'Irfis Giacomo Gargano, mentre al cda sono stati nominati Sebastiano Conti Nibali e Lucia Di Fatta.
    Gianluigi Amico, capo di gabinetto del presidente della Regione Nello Musumeci, guiderà la Sas, la Società servizi ausiliari; mentre Mario La Rocca è il nuove presidente dell'Ast, l'azienda siciliana trasporti che vedrà nel cda Rosalia Pipia e Giuseppe Battaglia. Resta da definire il nuovo vertice di Riscossione Sicilia.
    Si tratta comunque di nomine transitorie, tutte interne agli uffici di Gabinetto e tecnici, come aveva annunciato lo stesso Musumeci.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere