La vecchia dell'aceto, mostra a Palermo

Fotografie di Calabrese ispirate a presunta serial killer

(ANSA) - PALERMO, 6 GEN - Il fotografo palermitano Antonio Calabrese ha organizzato una mostra di foto ispirata alla storia, nella Palermo di fine Settecento, di Giovanna Bonanno, conosciuta come "la Vecchia dell'Aceto", chiamata così grazie al suo veleno a base di aceto per pidocchi, forse una delle prime serial killer. L'idea di questo racconto prende forma negli inchiostri preparatori di Silvia D'Anca, che sono stati d'ispirazione alla realizzazione dei "quadri" fotografici di Antonio Calabrese. Gli scatti interpretano in chiave contemporanea alcuni episodi salienti di questa storia.
    L'esposizione si terrà dal 13 al 21 dennaio nell'atrio Monumentale di Palazzo delle Aquile, a Palermo. L'inaugurazione si terrà il 13 alle 17 nell'aula Rostagno. La mostra sarà visitabile dal lunedì al sabato dalle 9 alle 19.30 e la domenica dalle 9 alle 13.(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere