Trovato morto in casa, è stato aggredito

Indagini dei carabinieri a Palermo

    Un uomo di 76 anni, Giuseppe D'Arpa, è stato trovato morto in una pozza di sangue ieri dai carabinieri nel suo appartamento in via Demetrio Camarda a Palermo. Per gli investigatori l'uomo ha subito un'aggressione. Sono in corso le indagini dei militari.
   E' stata una donna a chiedere aiuto ai carabinieri perché non riusciva a mettersi in contatto con il pensionato di 76 anni. I militari hanno chiamato i vigili del fuoco che hanno aperto la porta dell'abitazione trovato la vittima in terra. Il medico legale ispezionando il corpo ha trovato i segni di un'aggressione. Al momento i carabinieri indagano per omicidio. Nella porta non ci sono segni di effrazione. I militari per tutta la notte hanno interrogato i condomini e i parenti dell'uomo.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere