Mostre: 'grida silenziose' a Mazara

Protagonisti volti e sagome dei migranti in mare

(ANSA) - PALERMO, 15 DIC - "Le grida silenziose", quelle dei migranti che solcano il canale di Sicilia in cerca di una terra promessa. Sono le loro sagome e i loro volti in un mare in tempesta i protagonisti della mostra della messinese Giacoma Venuti, in arte Giko che si inaugurerà domani alle 18 alla Galleria d'Arte Contemporanea 'Santo Vassallo' a Mazara del Vallo.
    "Giko nelle sue opere - ha scritto Nicola Cristaldi nel catalogo - racconta la vita degli altri integrandola con la sofferenza di chi vorrebbe fare qualcosa ma non ha i mezzi per giungere a un risultato concreto. La concretezza è comunque la materia prima dell'arte, una realtà per pochi, una illusione per i più. Ed è qui che si scatena la forza della parola che diventa segno, una scrittura che dalle tenebre del dolore lascia intravedere la luce dell'alba". La mostra sarà visitabile tutti i giorni dal 16 dicembre al 28 Gennaio. Per l'occasione è stato inoltre realizzato un catalogo con le foto delle opere di Giko fatte da Giovanni Franco.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere