Due donne uccise in casa, forse rapina

Picchiate e accoltellate più volte in provincia di Catania

Due anziane donne sono state uccise nella loro abitazione di Ramacca, nel Catanese.
Secondo una prima ricostruzione sarebbero state picchiate e accoltellate durante un tentativo di rapina. Sul posto sono presenti i carabinieri a cui la Procura di Caltagirone ha delegato le indagini. Le due vittime sono sorelle: Lucia e Filippa Mogavero, di 70 e 79 anni. Nubili e casalinghe, vivevano in un'abitazione vicino alla villetta comunale insieme a una terza sorella, un'insegnante che al momento del duplice delitto era a scuola. E' stata lei, tornando a casa, a scoprire la strage. 

"E' l'ennesimo massacro che si registra nel Calatino, sono già sette gli omicidi registrati. Alcuni dei quali molto efferati. Lavoriamo in condizioni molto difficili". Così il procuratore di Caltagirone, Giuseppe Verzera, sulle due anziane donne uccise. "La scena del delitto - aggiunge - è raccapricciante. Donne picchiate e colpite con arma da taglio. Bisogna fermare questo massacro. Noi e le forze dell'ordine siamo impegnati al massimo con i problemi di organico e anche legati al territorio e alla criminalità presente".

 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere