Arresto De Luca: revocati domiciliari

Vietati disposizioni apicali in enti coinvolti in inchiesta

 Il gip di Messina ha disposto la revoca degli arresti domiciliari per il neo deputato regionale Cateno de Luca, accusato di evasione fiscale sostituendo la misura con quella interdittiva del divieto di esercizio di posizioni apicali negli enti coinvolti nell'inchiesta. Per il giudice sussistono i gravi indizi di colpevolezza di De Luca ma si sarebbero affievolite le esigenze cautelari. Anche per Carmelo Satta, ex presidente della Fenapi, il gip ha disposto la revoca degli arresti domiciliari sostituendo la misura con quella interdittiva del divieto di esercizio di posizioni apicali negli enti coinvolti nell'inchiesta. De Luca ha postato un video sul suo profilo Facebook dove afferma: "guardate che sono un uomo libero, state tranquilli. Perché un minuto fa il gip ha revocato l'arresto, ha revocato il sequestro, ha revocato tutto". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere