"Amare Chopin", a Palermo concerti piano

Dal 2 dicembre 15 appuntamenti, a febbraio Ivo Pogorelich

(ANSA) - PALERMO, 20 NOV - Sarà eseguita, suddivisa in quindici concerti, l'intera letteratura di Fryderyk Chopin per pianoforte, affidati a giovani promesse che si sono già fatte notare sui palcoscenici internazionali. Ritorna "Palermo classica", dal 2 dicembre, con un nuovo festival, ideato da Mimmo Salerno e interamente dedicato al "poeta del pianoforte", e apre le porte al grande pianista serbo, già ospite del festival nel 2011 e nel 2012: Ivo Pogorelich, che suonerà il 24 febbraio (alle 21) e il 25 (alle 19,15) all'ex Chiesa di San Mattia ai Crociferi, per due concerti fuori cartellone in cui affronterà Chopin, Liszt e Rachmaninov. Per gli altri concerti è possibile sottoscrivere un abbonamento, da un minimo di quattro appuntamenti fino all'intera rassegna.
    Il festival pesca, invece, tra i pianisti di tre continenti, Europa, Asia, America, e si aprirà a San Mattia ai Crociferi (che ospiterà tutti i concerti) con la pianista ucraina Dinara Klinton.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere