Cultura: Villaggio letterario di Ustica ricorda Enzo Maiorca

Manifestazione in programma tra l'1 giugno e l'1 settembre

(ANSA) - PALERMO, 13 NOV - Il "Villaggio letterario" di Ustica ricorderà, nell'edizione 2018, Enzo Maiorca, l'uomo dei record delle immersioni subacquee, scomparso un anno fa. La manifestazione culturale, in programma tra l'1 giugno e l'1 settembre dell'anno prossimo, intende rievocare il ricordo del legame di Maiorca con Ustica: proprio nelle acque dell'isola conquistò nel 1961 il primo record mondiale di immersione, 51 metri, che suscitò anche un interesse scientifico: fino a quel momento si pensava che al di sotto dei 50 metri l'uomo sarebbe stato sopraffatto dalla pressione del mare.
    E ancora a Ustica nel 1988 Maiorca registrò il suo ultimo record di 101 metri, prima del ritiro dalle gare.
    Tra i due momenti il rapporto di Enzo Maiorca con la piccola isola è stato contrassegnato da un impegno per la salvaguardia del mare. Sempre a Ustica, nel 1964, ricevette il "Tridente d'oro", una sorta di Nobel del mare conferito dall'Accademia Internazionale di scienze e tecniche subacquee, oggi diretta da Sebastiano Tusa, sovrintendente del mare. La continuità di quel rapporto è ora affidata a Patrizia Maiorca, figlia di Enzo, anche lei campionessa di apnea e legata a Ustica. Viene così avviata una collaborazione fra "Ustica Villaggio letterario" e Siracusa, città natale del campione, dove nel 2018 si svolgeranno varie iniziative. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere