Abusivismo: demolizione villa Parco Etna

Disposta da Pm Catania, eseguita da ditta confiscata alla mafia

(ANSA) - CATANIA, 13 NOV - E' in corso ad Adrano, su disposizione della Procura di Catania, la demolizione di una villetta abusiva, realizzata in contrada D'Urso, all'interno della Zona C del Parco dell'Etna, senza alcuna autorizzazione e in violazione delle norme antisismiche. I lavori sono stati affidati a una ditta confiscata alla mafia, ed è previsto che durino due giorni. Le indagini sono state eseguite dai carabinieri forestali della sezione di Polizia giudiziaria della Procura. Sul posto sono presenti militari dell'Arma, polizia di Stato, guardia di finanza, polizia municipale, provinciale e forestale. La Procura di Catania segnala che "rimane alta l'attenzione sia nella prevenzione contro gli abusi sia nella fase repressiva attraverso la demolizione coatta degli edifici abusivamente realizzati". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere