Non fa demolire, indagato sindaco Palma

Indagato per falsità ideologica, abuso ufficio e rifiuto atti

(ANSA) - PALMA DI MONTECHIARO (AGRIGENTO), 12 OTT - Il sindaco di Palma di Montechiaro (Ag), Stefano Castellino, è stato iscritto nel registro degli indagati per non aver proseguito le demolizioni degli immobili abusivi. E non lo ha fatto nonostante i "solleciti" ricevuti. Uno "stop" improvviso che è arrivato dopo che il commissario straordinario Antonino La Mattina, prevedendo 275 mila euro in bilancio, aveva avviato l'iter. Castellino è indagato per le ipotesi di reato di falsità ideologica commessa dal pubblico ufficiale in atti pubblici, rifiuto di atti d'ufficio e abuso d'ufficio. I carabinieri gli hanno notificato, al palazzo città di Palma di Montechiaro, un avviso a comparire in Procura. E l'interrogatorio si terrà giorno 18. Castellino è stato eletto lo scorso giugno. Ha preso il posto del dimissionario Pasquale Amato. Fra le dimissioni di Amato e la nuova tornata elettorale, c'è stata l'amministrazione del commissario straordinario La Mattina.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere