Musica: al via 'Palermo city', concerti in 60 luoghi

Per tre giorni al chiuso, all'aperto e in tutte le ore

(ANSA) - PALERMO, 28 SET - Da domani un carico di pianoforti invaderà Palermo, piazze, cortili dei palazzi; Sessanta luoghi della città ospiteranno musica classica e jazz: dallo Zen all'Aula bunker, a Palazzo Mazzarino, al Teatro del Sole, per settanta ore di musica.
    "La città è stata scelta - ha detto il sindaco Leoluca Orlando - perché sta vivendo un momento magico; faremo un cartellone di Palermo Capitale della cultura, mettendo insieme tutte le forze. Il nostro teatro è città, che viene tutta coinvolta nelle manifestazioni". Da Milano l'iniziativa arriva nel capoluogo siciliano con un numero zero, organizzata in appena 3 mesi e coinvolgendo il Teatro Massimo, il Conservatorio, ma anche "Le vie dei tesori", per 3 giorni di concerti all'aperto e nelle chiese.
    "Non c'è limite di genere - ha detto Ricciarda Belgiojoso, il direttore artistico milanese della manifestazione - Tutta la musica è di scena, unica regola il pianoforte, e domenica anche musica contemporanea. All'Aula bunker, nella ricorrenza dei 25 anni dalle stragi, abbiamo voluto dedicare il pomeriggio a veri e propri prodigi della musica: giovanissimi pianisti, tra cui Carlotta Maestrini di soli 11 anni".
    Il Massimo ospiterà la "Maratona Chopin" per 110 pianisti che si alterneranno giorno e notte, per 24 ore. Il direttore artistico, Oscar Pizzo, ha detto che è stata affittata la linea Amat n. 4, "a bordo troverete un pianoforte: all'andata musica jazz e al ritorno classica. Ma non basta: anche un triciclo attraverserà alcune zone del centro storico, diffondendo musica.
    Allo Zen faremo musiche napoletane. E' commovente pensare alle albe a Mondello e ai Quattro Canti, alle 6,30. Il Comune si è impegnato a chiudere le zone dove si esibiranno i pianisti".
    Palermo ospiterà anche l'assessore comunale milanese alla cultura, Filippo Del Corno, per rendere ancora più concreto il legame tra le due città. E' un anticipo di ciò che accadrà nel 2018, quando la città prescelta per le collaborazioni sarà Roma.
    Piano City prende il via domani sera alle 21 allo Spasimo con un concerto di Danilo Rea, compositore e pianista jazz. Sabato dalle 16,15 a mezzanotte il quartiere della Kalsa si animerà con concerti (tra gli altri, alle 21 la pianista turca Ayse Goknic si esibirà in "Pink Floyd Classical Concept"). L'intera manifestazione è sponsorizzata da Banca Intesa Sanpaolo. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere