Arte: opera palermitano in collezione Benetton Imago Mundi

Si tratta di "L. 10.000" di Pablo Dilet,pseudonimo Dario La Rosa

(ANSA) - PALERMO, 28 SET - "L. 10.000" è il titolo dell'opera che segna l'ingresso dell'artista Pablo Dilet, pseudonimo del giornalista palermitano Dario La Rosa, nella collezione Imago Mundi della Luciano Benetton Collection. Un'opera semplice e diretta realizzata scavando una croce fra le pagine di un libro.
    Una croce rossa su un fondo bianco tenuta appesa da due graffette. Una riflessione che mette insieme religiosità, appartenenza e invito alla pace. Il titolo è invece stato scelto dalla copertina del libro che ne rappresentava il prezzo. Segno che, per ogni cosa, c'è sempre un pegno da pagare.
    "Facciamo scelte che condizionano noi e gli altri - afferma l'artista e giornalista - e ogni azione ha un prezzo, nel bene e nel male. E' scavando dentro le cose, come accaduto con questo libro, che possiamo coglierne sfaccettature e colori, gioie e dispiaceri. Essere all'interno di questa collezione è qualcosa di magico, un puntino fra migliaia, ma nel segno di una unica idea di bellezza".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere