Mafioso catanese in vacanza, arrestato

Ha violato obbligo di soggiorno e poi ha resistito al fermo

(ANSA) - PALERMO, 15 AGO - Un mafioso catanese, Mario Strano, 52 anni, ha violato il soggiorno obbligato per andare a trascorrere il ferragosto in un hotel di Altavilla Milicia (Pa) ma è stato arrestato dalla polizia. I sistemi informatici che collegano le strutture di ricezione turistiche alla Questura palermitana, hanno segnalato telematicamente la presenza del pregiudicato e gli agenti sono piombati nell'hotel dove l'uomo era in vacanza con la famiglia. La Polizia di Stato lo ha arrestato anche per resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Strano, infatti, quando ha visto i poliziotti li ha prima spintonati e poi è fuggito, facendosi scudo con i parenti.
    Ha scavalcato una recinzione e si è sdraiato per terra tra le siepi per nascondersi ma è stato individuato dai poliziotti che ancora una volta ''sono stati bersaglio della violenta resistenza dell'uomo che alla fine è stato bloccato e messo in sicurezza'' dice la questura.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere