No profit: 200mila volontari in Sicilia

Studio Coge, metà ha reddito medio inferiore a 5mila euro

(ANSA) - PALERMO, 19 GIU - Operano nel settore della cultura, dello sport, della ricreazione e dell'assistenza sociale. Sono oltre 2 mila, e si reggono sul lavoro gratuito di circa 200 mila volontari, metà dei quali ha introiti inferiore ai 5mila euro.
    E' il variegato mondo del no profit siciliano, secondo quanto emerge da un'analisi contenuta nell'Atlante ragionato 'Volontari in Sicilia', realizzato su commissione del comitato di gestione fondo speciale volontariato (Coge) Sicilia, per tracciare una 'road map' sul Terzo settore nell'Isola. La ricerca è un focus sul sistema siciliano, con uno sguardo ai suoi bisogni e si pone come base di partenza per ripensare profilo, tipologia e modalità di erogazione dei prestazioni dei centri servizi volontariato regionali. La rilevazione è stata condotta, tra il 2014 e il 2015, su un campione di 1.168 organizzazioni di volontariato su 2 mila presenti negli archivi siciliani.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere