Sequestrati 110 kg ricotta al bar Alba

Denunciato il titolare

   I carabinieri del Nas hanno sequestrato 110 chili di crema di ricotta congelata abusivamente nella pasticceria Alba in piazza Don Bosco a Palermo. E' stato denunciato il titolare G.C. di 72 anni accusato di detenzione di alimenti in cattivo stato di conservazione. E' stato accertato che la crema di ricotta si trovava nel locale per essere venduta ai clienti. L'intervento dei militari rientra in una campagna nazionale di controllo sui prodotti dolciari e proseguirà nei prossimi giorni in altre pasticcerie palermitane.
  "Come già evidenziato agli operatori del Nas, e dagli stessi riscontrato e verbalizzato, il prodotto in argomento, che al momento della verifica era in fase di rinvenimento e lavorazione, è una crema di ricotta perfettamente conservata e stoccata munita di certificazione CEE. I militari intervenuti hanno ritenuto di procedere comunque al sequestro, allo stato peraltro non convalidato, unicamente in quanto il processo di conservazione (a -18 gradi C°) risulterebbe, a loro modo di vedere, eccessivo rispetto alla normale conservazione a + 4 gradi C°". La precisa la società A.P.R. titolare del Bar Alba di piazza Don Bosco, con riferimento alla notizia del sequestro di 100 chili di crema ricotta di ricotta da parte del Nas.   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere