Arte: lo scultore Paolo Staccioli espone a Palermo

Dal 18 marzo all'8 aprile alla Galleria Lupo 'Art

(ANSA) - PALERMO, 17 MAR - La Galleria Lupo 'Art di Palermo inaugura la mostra personale dedicata alle suggestive sculture dell'artista toscano Paolo Staccioli. L'evento, "Un Viaggio Immobile. Incontri, Fermate, Attese", si svolgerà sabato 18 Marzo alle ore 18:30, presso la sede della galleria in via Terrasanta 56. Nell'occasione sarà presente il Maestro; le sculture saranno esposte fino all' 8 Aprile.
    Nato a Scandicci nel 1943 Paolo Staccioli inizia la sua esperienza di artista negli anni '70 esordendo come pittore e facendosi presto notare. Al principio degli anni '90 la necessità di sperimentare nuovi linguaggi espressivi lo spinge a Faenza nella bottega di un ceramista locale, Umberto Santandrea, dove apprende le tecniche di quest'arte. E' qui che Staccioli realizza i suoi primi vasi, dapprima con la tecnica della ceramica invetriata, poi sperimentando la tecnica della cottura "a riduzione" che gli consente di ottenere straordinari effetti di iridescenza e lucentezza. Nel suo studio di Scandicci l'artista allestisce poi un laboratorio dove continua quotidianamente a misurarsi con l'uso del fuoco e degli ossidi di rame, dando vita a una miriade di vasi. I personaggi che popolano la superficie delle sue ceramiche (giostre di cavalli giocattolo sospesi nell'aria, suonatori di trombe, bambole e Pulcinella) presto si guadagnano la terza dimensione divenendo sculture. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere