Truffa clienti, arrestata commercialista

Indagine Gdf Ragusa su falsi crediti imposta per 250mila euro

(ANSA) - RAGUSA, 27 FEB - Tra il 2011 e il 2015 avrebbe presentato oltre 500 modelli F24 irregolari per un ammontare complessivo di circa 255.000 euro di crediti d'imposta inesistenti, appropriandosene ai dai danni dei suoi clienti. E' l'accusa contestata a una commercialista di 45 anni che è stata arrestata e posta ai domiciliari dalla Guardia di finanza di Ragusa. Alla donna è stato notificato un provvedimento del Gip che ipotizza i reati di appropriazione indebita, truffa aggravata e esercizio abusivo della professione. La professionista, che si era trasferita in Germania, è stata bloccata durante una visita a Ragusa. Le sono stati ritirati i documenti per l'espatrio in attesa di essere sentita dal giudice. Le indagini, coordinate dalla Procura di Ragusa, erano state avviate dopo le denunce di imprenditori suoi ex clienti.
    Nel 2016, ricorda la Gdf, la commercialista è stata sospesa dall'Ordine Professionale per sanzioni disciplinari ma, per l'accusa, avrebbe continuato ad esercitare abusivamente la professione di consulente.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere