Allarme bomba, ma erano 30 kg di hashish

Stupefacente trovato in spiaggia ragusana

(ANSA) - RAGUSA, 29 MAR - Un allarme bomba si è trasformato in un ritrovamento di 30 chilogrammi di hashish. La droga, in panetti, era accatastata sulla spiaggia di Punta Zafaglione in località Baia Dorica di Scoglitti, in territorio di Vittoria.
    Alcune persone che passeggiano in riva al mare hanno notano il pacco sospetto e lanciato l'allerta per un probabile ordigno.
    Sul posto è intervenuta la polizia di Stato, dopo una chiamata al 113, che ha eseguito dei rilievi e facendo la scoperta: era droga, hashish puro, per un valore commerciale stimato intorno ai 50mila euro. L'ipotesi maggiormente accreditata, dal commissariato della polizia di Stato di Vittoria, che indaga, è che la sostanza stupefacente sia stata gettata in mare per evitare un controllo o durante dei problemi nella navigazione da parte dei trafficanti e che poi si sia spiaggiata a Scoglitti.
    La Procura di Ragusa ha aperto un'inchiesta, coordinata dal procuratore Carmelo Petralia e dal sostituto Valentina Botti.
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere