False iscrizioni CamCom etnea, inchiesta

Segretario generale dell'Ente indagato per abuso d'ufficio

(ANSA) - CATANIA, 26 MAR - Il segretario della Camera di commercio di Catania, Alfio Pagliaro, è indagato per abuso d'ufficio nell'ambito dell'inchiesta su presunte iscrizioni fantasma per il rinnovo dell'Ente camerale. Il procuratore Michelangelo Patanè e il sostituto Pasquale Pacifico, titolari del fascicolo, hanno aperto anche un altro filone d'inchiesta, senza indagati, per una presunta 'sanatoria' di bilanci presentati in ritardo da 800 società, che non avrebbero pagato le dovute sanzioni. Nell'inchiesta per abuso d'ufficio oltre a Pagliaro, che è anche il commissario ad acta per la unificazione delle Camere di Catania, Siracusa e Ragusa, sono indagati anche alcuni titolari di associazioni che avrebbero iscritto al loro gruppo ignare aziende per fare crescere il proprio peso elettorale. Quasi cento titolari di aziende, a Siracusa, non avrebbero aderito ad associazioni che invece li avevano inseriti fra i propri iscritti. Un dato che è stato segnalato alla Procura di Catania da associazioni siracusane compresa Confindustria.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere