Ai domiciliari coltivava droga,arrestato

Trovate 27 piante marijuana,usava profumo per eliminare odore

(ANSA) - PALERMO, 25 MAR - Era agli arresti domiciliari, coltivava droga e spacciava. I carabinieri hanno arrestato Gardino Giallanza Li Causi, 36 anni. Nel corso di un controllo nella sua abitazione in largo Pietro Dodelein, i militari hanno riconosciuto l'odore tipico della marijuana che Giallanza cercava di confondere utilizzando diversi deodoranti spray. In una camera sono state trovate 27 piante di "Cannabis indica" per un peso di 20 chili. Nella stanza c'erano 6 lampade alogene da 600 watt collegate ad altrettanti trasformatori elettrici e diversi ventilatori al tetto. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere