Almaviva, continua protesta a Palermo

Domani assemblea lavoratori per azioni lotta

(ANSA) - PALERMO, 23 MAR - Un gruppo di operatori del gruppo Almaviva, che due giorni fa ha annunciato 1.670 esuberi a Palermo, ha bloccato la strada in via Libertà, in pieno centro città, con presidi improvvisati 'a singhiozzo' all'altezza di via Cordova, dove si trova una delle due sedi di Almaviva. I lavoratori, che chiedono l'intervento delle istituzioni, hanno in programma iniziative e presidi fino a sabato per dire 'no ai licenziamenti'.
    Il governo regionale ha convocato, per il 31 marzo, due incontri: uno a Roma con i vertici di Almaviva e uno a Palermo con i sindacati. Ieri l'azienda con una nota ha comunicato ai sindacati la convocazione per l'1 aprile di un incontro nella sede di Confindustria a Roma sull'avvio delle procedure di licenziamento collettivo.
    Intanto, si riuniranno domani in assemblea, nelle due sedi di Palermo, i lavoratori del gruppo Almalviva Contact per stabilire le iniziative di lotta da mettere in campo con l'obiettivo di scongiurare i 1.670 licenziamenti annunciati dal gruppo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere