Giubileo:Porta Santa in ospedale Catania

Dall'arcivescovo Gristina nella cappella del Cannizzaro

(ANSA) - CATANIA, 18 MAR - L'arcivescovo di Catania, Salvatore Gristina, ha aperto una "Porta Santa" nella cappella dell'ospedale Cannizzaro. "Un atto che raccoglie le indicazioni di Papa Francesco - ha osservato mons. Gristina - per il Giubileo della Misericordia di aprire "porte sante" in ospedali, carceri e in generale in luoghi di sofferenza. Celebrare il Giubileo significa riempirsi della misericordia di Dio e condividerla con gli altri". "Con l'apertura della Porta Santa, oltre al valore religioso, vogliamo dare un contributo di umanità e di attenzione agli ammalati, affinché ciascuno possa spendersi con maggiore impegno verso il prossimo che soffre", ha spiegato il direttore generale Angelo Pellicanò, ringraziando il cappellano don Mario Torracca e i volontari per il servizio all'interno dell'ospedale. "L'apertura della Porta Santa nella nostra cappella - ha detto don Torracca - è motivo di grande gioia, siamo certi che per tutti sarà occasione per sperimentare la misericordia di Dio e fonte di copiose grazie". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere