Caravaggio rubato, a teatro copia coeva

Bellini Catania espone opera Geraci del 1627, restaurata dal Fai

(ANSA) - CATANIA, 16 MAR - In occasione delle due rappresentazioni del 'Caravaggio rubato' del compositore siciliano Giovanni Sollima, il 18 e 19 marzo al 'Bellini' di Catania, nel foyer del teatro, sarà esposta l'unica copia coeva della 'Natività con i Santi Lorenzo e Francesco d'Assisi' di Michelangelo Merisi trafugata dalla mafia dall'oratorio di San Lorenzo a Palermo nella notte tra il 17 e il 18 di ottobre del 1969 e mai più ritrovata. La tela fu dipinta da Paolo Geraci, pittore siciliano contemporaneo del Caravaggio, nel 1627, mantenendo le dimensioni dell'originale. L'opera fa parte della collezione del Museo civico del Castello Ursino di Catania ed è stata restaurata grazie al Fai. L'iniziativa è del sovrintendente del Teatro, Roberto Grossi, su proposta del sindaco Enzo Bianco, che del Bellini è il presidente. L'opera è firmata dalla regista Cecilia Ligorio, con testi scritti e recitati da un'importante firma come Attilio Bolzoni e le foto di Letizia Battaglia.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere