Mezzi rubati, sequestrati da Gdf Catania

Su semirimorchio per Malta, ma che sarebbe andato in Nord Africa

(ANSA) - CATANIA, 15 MAR - Un semirimorchio, coperto da teloni, carico di mezzi rubati, con destinazione Malta, è stato sequestrato nel porto di Catania da militari del comando provinciale della Guardia di Finanza, in collaborazione con funzionari della locale Agenzia delle dogane e dei monopoli. La spedizione proveniva da Reggio Calabria. Insospettiti dall'estrema genericità della documentazione militari delle Fiamme gialle e funzionari doganali hanno ispezionato il semirimorchio che trasportava anche alcuni mezzi per movimento terra caricati rubati nel Nord Italia nei giorni precedenti, mentre altri non recavano il numero di identificazione. Il semirimorchio, 3 mini escavatori, 2 bobcat e una pala meccanica sono stati sequestrati. Il controvalore dei beni oggetto della tentata spedizione diretta a Malta, ma molto più probabilmente con destinazione finale il Nord Africa, è di oltre 100 mila euro. Sono in corso ulteriori indagini per ricostruire tutte le movimentazioni del trasporto illecito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere