Boldrini allo Zen,serve piano periferie

Presidente Camera tra casermoni quartiere

(ANSA) - PALERMO, 13 MAR - "La prima grande opera pubblica deve essere il risanamento delle periferie attraverso un grande piano, non solo perchè le persone hanno il diritto di vivere meglio ma anche perché se noi non avviciniamo la gente alla politica si rischia veramente il default del nostro Paese". Così la presidente della Camera, Laura Boldrini, parlando con i cronisti durante la sua visita allo Zen 2, tra i quartieri più degradati di Palermo. Accompagnata dal sindaco Leoluca Orlando, Boldrini ha fatto un giro per le strade dei casermoni del quartiere, ascoltando alcuni residenti e molte donne impegnate nelle associazioni che hanno raccontato i disagi ma anche i progetti di recupero, mentre altri si affacciavano alle finestre per salutarla.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere