Offese comandante nave,condannata Suma

Attrice prese a parolacce capitano della Ustica Lines

(ANSA) - PALERMO, 12 MAR - L'attrice Marina Suma è stata condannata a tre mesi di reclusione per aver offeso, dicendogli parolacce, Giuseppe Vincenzo Manuguerra, comandante del monocarena 'Diego Morace' della Ustica lines che fa servizio trasporto passeggeri alle isole Eolie. La sentenza alla sezione distaccata del tribunale di Lipari è stata emessa dal giudice Ennio Fiocco. L'ex protagonista del film "Sapore di sale" nel periodo estivo trascorre le vacanze alle Eolie dove ha casa nell'isola di Salina. Secondo il capo d'imputazione Suma, 56 anni, mentre navigava nella tratta Salina - Filicudi, "offendeva l'onore ed il decoro del comandante Giuseppe Vincenzo Manuguerra, definendolo "testa di c...., pezzo di m.... e ciccione di m....". La vicenda risale al 15 luglio 2014. Il difensore dell'imputata aveva chiesto il patteggiamento a tre mesi di reclusione con pena sospesa. Il pm si è detto d'accordo.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne