Giambalvo:autosciolto consiglio comunale

Ventidue consiglieri firmano dimissioni

(ANSA) - CASTELVETRANO (TRAPANI), 8 MAR - Il consiglio comunale di Castelvetrano è ufficialmente autosciolto. Ventidue su trenta, sino a questo momento, i consiglieri comunali che hanno rassegnato le dimissioni nelle mani del segretario comunale. Altre dimissioni sono attese nel corso della mattinata. Adesso toccherà alla Regione nominare un commissario con i poteri del solo consiglio comunale. Infatti il sindaco Felice Errante e la sua giunta rimangono in carica. I consiglieri hanno preso la decisione dopo che il loro collega Calogero Giambalvo non ha voluto raccogliere l'invito a dimettersi. Il consigliere comunale assolto dall'accusa di mafia, è rientrato in consiglio dopo l'assoluzione. In alcune intercettazioni ha detto che lui per il boss Matteo Messina Denaro ''si sarebbe fatto arrestare''.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere