Intitolata via a Enzo ed Elvira Sellerio

Dopo la cerimonia di scopertura, letture per ricordare editori

(ANSA) - PALERMO, 28 FEB - Da oggi accanto al portone di via Siracusa 50, dove dal 1969 (anno della fondazione) ha sede la casa editrice, una lapide riporta il nome di Enzo ed Elvira Sellerio ai quali è stato intitolato un tratto di strada.
    La scopertura, alla presenza del sindaco Leoluca Orlando e di un nutrito gruppo di autori della scuderia Sellerio, è avvenuta alle 10.30, mentre una banda intonava "Azzurro". Poco dopo i circa 400 partecipanti hanno fatto rotta verso il vicino teatro Politeama dove Anna Bonaiuto e Luigi Diberti hanno letto brani per ricordare i due editori, prevalentemente tratti da testi di Adriano Sofri (presente il figlio Luca e la moglie Daria Bignardi); sullo schermo, alcuni scatti celebri di Enzo Sellerio e vecchie interviste televisive ai due fondatori della casa editrice. "Mia madre diceva sempre 'fate pensieri lieti'. Da oggi questa giornata sarà per me un pensiero lieto', ha detto Olivia Sellerio in una fugace apparizione con il fratello Antonio sul palco del Politeama.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere