Sequestrate 11 tonnellate di pesce

Anche 500 chili di novellame a Messina

(ANSA) - PALERMO, 25 FEB - Nel corso di un'operazione denominata "Anchovy", promossa dalla Direzione marittima di Catania, la Capitaneria di Porto di Messina in nottata ha sequestrato circa 11 tonnellate di pesce di varia tipologia, di cui 500chili di novellame di sarda. Il sequestro è avvenuto agli approdi di rada San Francesco e Tremestieri sui furgoni frigorifero provenienti dalla costa Calabra. Ieri erano stati sequestrati 30 chili di pesce perché in pessimo stato di conservazione.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere