Sciopero, si ferma anello ferroviario

Protesta operai Tecnis per ritiro piano ristrutturazione debito

(ANSA) - PALERMO, 18 FEB - Da oggi sono in sciopero i lavoratori della Tecnis impegnati nel cantiere dell'anello ferroviario di Palermo, dopo la decisione di ieri del Cda dell'azienda di ritirare il piano di ristrutturazione del debito. "Siamo estremamente preoccupati per l'evoluzione di questa vicenda - commentano Ignazio Baudo, segretario generale Feneal Uil Palermo, Antonino Cirivello, segretario generale Filca Cisl Palermo Trapani e Francesco Piastra segretario generale Fillea Cgil Palermo - che rischia di mettere in serio pericolo il destino di diversi lavoratori e il completamento di un'opera essenziale per la città. A oggi tardano ad arrivare gli stipendi degli operai e l'incertezza che pesa sulla Tecnis, aggrava ulteriormente lo stato di bisogno".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.