Taceva di abusi su sua figlia, arrestata

Condannata a sei di di reclusione dal Tribunale di Ragusa

(ANSA) - RAGUSA, 13 FEB - Era al corrente degli abusi sessuali che nel 2007 il suo convivente, che fu arrestato, commetteva su sua figlia, allora minorenne, nella loro casa di Vittoria. E' l'accusa contestata a una 45enne che è stata arrestata da carabinieri della locale compagnia in esecuzione di un'ordinanza di carcerazione emessa dal Tribunale di Ragusa, per esecuzione pena. La donna, a conclusione del processo, è stata condannata per violenza sessuale in concorso e deve scontare sei anni di reclusione. Dopo la notifica del provvedimento, su disposizione del sostituto procuratore di Ragusa, Giulia Bisello, è stata condotta da militari dell'Arma nel carcere di Catania.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere