Bimba di 16 mesi ingerisce cannabis

Per genitori aveva mangiato sigaretta. Medici avvertono Cc

(ANSA) - PALERMO, 12 FEB - Una bambina di sedici mesi è arrivata al pronto soccorso pediatrico dell'ospedale Vincenzo Cervello di Palermo in stato confusionale. Gli esami di laboratorio hanno stabilito che aveva ingerito cannabis. I genitori hanno raccontato, invece, che la piccola aveva preso una sigaretta trovata per strada. Non così per i medici, che dopo avere curato la bimba hanno segnalato tutto ai carabinieri.
    La piccola è stata dimessa ed è tornata a casa.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere