Corrao con olio Sicilia a Strasburgo

Europarlamentare difende produzioni locali e accusa colleghi

(ANSA) - PALERMO, 2 FEB - Una bottiglia di olio extravergine siciliano portata a Strasburgo nell'aula del Parlamento europeo riunito in sessione plenaria come forma di protesta contro l'aumento della quota di olio tunisino senza dazi immessa nel mercato europeo. Il gesto è dell'eurodeputato siciliano del Movimento 5 Stelle Ignazio Corrao, che già le scorse settimane aveva lanciato l'allarme per i produttori d'olio italiani rendendo pubblici i nomi dei parlamentari europei che, con il loro voto positivo in commissione Commercio Internazionale, avevano avallato il provvedimento proposto dalla Commissione Europea. "In Sicilia, così come tante regioni del mediterraneo - ha detto Corrao - l'agricoltura produce delle eccellenze straordinarie. Dal pomodoro di Pachino, alle arance di Ribera e della piana di Catania ed anche questo meraviglioso olio d'oliva extravergine. E quindi l'Unione Europea cosa fa? Al posto di tutelare le produzioni di eccellenza, tenta di devastarle.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne