Accusato d'essere falso cieco, assolto

Assolti anche i 9 medici delle commissioni che lo esaminarono

(ANSA) - PATTI (MESSINA), 29 GEN - Cieco sì, ma poteva fare la spesa, andare in giro per strada e potare le piante; e così ha convinto i giudici che l'hanno assolto che tutto questo rientrava nelle sue possibilità. Al tribunale di Patti (Messina) non è rimasta altra scelta che assolverlo perché il fatto non sussiste. Protagonista della vicenda è il pensionato Salvatore Valerio, 80 anni, che era stato accusato di truffa per una falsa invalidità. Con lui assolti anche 9 medici delle commissioni che lo avevano esaminato e un perito del tribunale. I carabinieri avevano ripreso l'anziano girovagare tra le vie di Santo Stefano di Camastra e fare acquisti al mercato.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere