Casa all'asta: M5s la compra a famiglia

Il proprietario si diede fuoco dopo pignoramento banca

(ANSA) - VITTORIA (RAGUSA), 22 GEN - Il Movimento 5 Stelle ha restituito alla famiglia di Giovanni Guarascio, il muratore che si diede fuoco il 13 maggio 2013, la casa di via Brescia di Vittoria, messa all'asta per un piccolo debito con un istituto di credito. I deputati regionali 'pentastellati' rinunciando alla loro indennità l'hanno riacquistata da Orazio Sciagura, il commerciante che se l'era aggiudicata all'asta. Poi con un successivo atto di donazione l'hanno ceduta alla famiglia del muratore di Vittoria. La casa è stata riacquistata con i fondi del Movimento (33 mila euro) e sul sito vi è il rogito e l'atto di donazione. Alla cerimonia di consegna che si è svolta oggi hanno partecipato anche i parlamentari nazionali del M5s Luigi Di Maio e Alessandro Di Battista.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere

Progetto Caltanissetta e Caserta sicure e moderne