Nasce primo incubatore startup digitali in Sicilia

Progetto Digital Magics con Factory Accademia e Giornale Sicilia

(ANSA) - PALERMO, 15 GEN - Nasce a Palermo il primo incubatore di startup digitali della Sicilia. Il business incubator Digital Magics apre nel capoluogo siciliano la sua prima sede, in collaborazione con la società partner Factory Accademia e il Giornale di Sicilia. Il progetto è stato presentato durante l'inaugurazione dei nuovi locali di Via Lincoln 21, nello spazio occupato un tempo dalla tipografia del quotidiano. La nuova sede Digital Magics siciliana è un open space di 500 metri quadri aperto ogni giorno, dotato di box, scrivanie, sale riunioni e un'area relax. Lo spazio di co-working è stato realizzato in partnership con Talent Garden, il network europeo focalizzato sul settore digitale (partecipato al 30% da Digital Magics) ed è un punto di aggregazione per gli imprenditori digitali e i creativi, collegato in rete con altri 13 TAG italiani (3 a Milano, Roma, Bergamo, Brescia, Cosenza, Padova, Genova, Pisa, Pordenone, Sarzana, Torino) ed europei (Barcellona, Tirana e Kaunas in Lituania).
    "Siamo soddisfatti - ha detto il fondatore e presidente esecutivo di Digital Magics, Alberto Fioravanti - di essere in questa bella città per aiutare la crescita delle imprese innovative e l'economia di questo territorio. Un incubatore accelera lo sviluppo di giovani imprese fornendo sostegno, servizi e mettendo a disposizione la sua rete di contatti. Il supporto di un 'business incubator' consente alle startup di crescere fino a diventare delle vere e proprie aziende. Digital Magics Palermo vuole anche sviluppare l'ecosistema dell'innovazione siciliana, creando network locali di investitori e organizzando eventi, iniziative e incontri di business. Si tratta del primo network esclusivo per imprenditori, manager di aziende e professionisti, pensato per aggregare aziende italiane e startup intorno al nuovo paradigma dell'Open Innovation. È solo l'ultima della grande eredità che ci ha lasciato Enrico Gasperini, insieme a me fondatore di Digital Magics".
    "Sono già molte - ha aggiunto Alessandro Arnetta partner di Digital Magics Palermo e ceo di Factory Accademia - le startup innovative presenti nel palermitano e siamo certi che, con il nostro contributo, potranno aumentare ulteriormente per raggiungere i livelli di altre città della nostra stessa isola.
    Il nostro impegno costante sarà rivolto a valorizzare le cose buone di questa terra e a risvegliare lo spirito imprenditoriale dei giovani siciliani e di tutto il meridione".(ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere