Corte conti: Ciapi, condanne per 10 mln

Ribaltata sentenza primo grado, ex presidente deve dare 3,7

(ANSA) - PALERMO, 14 GEN - E' stato ribaltato in appello il giudizio aperto davanti alla Corte dei Conti a carico di assessori regionali e dirigenti regionali in merito al danno erariale contestato dalla procura contabile sulla vicenda del finanziamento per il piano di consulenza e apprendistato Coorap presentato dal Ciapi e finanziato con fondi comunitari. La somma è stata così ripartita l'ex presidente del Ciapi e l'attuale deputato regionale Francesco Riggio 3.722.374 euro, l'ex capo dell'Agenzia per l'Impiego Rino Lo Nigro 1.063.535, Daniela Avila 598.239, Giuseppe Bonadonna 598.239, Calogero Bongiorno 1.063.535, Rosario Candela 598.239, Santo Conti 598.239, Natalino Natoli 598.239, Enzo Stefano Testagrossa 598.239, Giangiuseppe Gattuso 598.239 e Salvatore Federico Schembri 299.119. L'unico non condannato è l'ex assessore regionale Luigi Gentile.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Vai alla rubrica: Pianeta Camere