Procura Palermo sentirà Fiumefreddo

Anche presidente Riscossione Sicilia ha debito 20mila euro

(ANSA) - CATANIA, 6 GEN - La Procura di Palermo ha aperto un'inchiesta sul caso Riscossione Sicilia, la società che incassa le tasse per la Regione, e il 14 gennaio sentirà il suo presidente, Antonio Fiumefreddo. Quest'ultimo è tra quelli che devono soldi alla società: "È vero - conferma - ho un debito di circa 20 mila euro per multe e ritardi nei versamenti alla Cassa forense che sto rateizzando, in parte con una richiesta fatta prima e un'altra parte dopo il mio insediamento perché non avevo avuto notificato atti".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Filippo Sirchia - Target Agenzia Investigativa

Agenzia Investigativa Target di Siracusa: L’utilità di un ruolo a difesa e tutela delle aziende

La protezione preventiva contro il falso o la frode alla base del successo di un’attività.



Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere