Morta con busta in testa, disposta autopsia

Atto Procura di Ragusa, inchiesta conoscitiva e senza indagati

(ANSA) - ISPICA (RAGUSA), 3 GEN - Sarà l'autopsia a chiarire le cause della morte della 35enne il cui corpo è stato trovato, due giorni fa, dal marito all'interno della propria abitazione di Ispica, nel Ragusano. La donna aveva in testa una sacco di plastica utilizzato per i rifiuti, probabile che sia morta per soffocamento. I carabinieri che indagano non escludono alcuna ipotesi, neppure quella del suicidio. L'inchiesta della Procura di Ragusa è conoscitiva e senza indagati.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Imprese & Mercati

Avv. Santo Spagnolo - Studio Legale Spagnolo e associati

Studio legale Spagnolo e associati: Il “Le Fonti award” come miglior team 2017.

Avvocato Santo Spagnolo: “lavorare in sinergia è la nostra forza”.


Dott. Italo Garigale

Studio di chirurgia estetica Garigale: I laser frazionati: l’ultima frontiera della medicina estetica.

Dottor Italo Garigale: la nuova tecnica di ispirazione indiana permette interventi mini invasivi e tempi di recupero record.


Responsabilità editoriale di Pagine SÌ! S.p.A.
Vai alla rubrica: Pianeta Camere