Napolitano-Pm: Csm proscioglie Di Matteo

Per intervista in cui parlava di telefonate Capo Stato-Mancino

(ANSA) - ROMA, 2 APR -Niente processo disciplinare per il pm di Palermo Nino Di Matteo che era stato accusato di aver rivelato in un'intervista l'esistenza di telefonate tra Giorgio Napolitano e Nicola Mancino intercettate nell'inchiesta sulla trattativa Stato-mafia.Il Csm ha prosciolto il magistrato in istruttoria,accogliendo la richiesta del Pg della Cassazione."Non abbiamo mai avuto dubbi che sarebbe finita così" ha detto Sebastiano Ardita,procuratore aggiunto a Messina e difensore di Nino Di Matteo nel procedimento.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai alla rubrica: Pianeta Camere