Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Terra &Poli > Ingv, scosse sull'Etna nella norma

Ingv, scosse sull'Etna nella norma

Registrati circa 60 eventi sismici

30 gennaio, 18:17
Attività sismica in corso sull'Etna (fonte: BenAveling) Attività sismica in corso sull'Etna (fonte: BenAveling)

L'attività sismica in corso sull'Etna è nella norma. Lo afferma l'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv) in una nota. L'Osservatorio Etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV-OE) ha registrato fino alle ore 12:45 di oggi circa 60 eventi sismici, con una magnitudo massima di 3.5 ed epicentro alla profondità compresa fra 10 e 15 chilometri tra le località di Ragalna, Monte Parmentelli e Monte San Leo.



Sismogramma registrato alla stazione sismica di M. Parmentelli in cui è evidente la fase attualmente più intensa dello sciame sismico in corso all’Etna (fonte: Ingv)

Ingv, 'attività sismica, non risulta accompagnata da anomalie'
L'Osservatorio Etneo dell'Ingv rileva che "l'attività sismica, tuttora in corso, non risulta accompagnata da anomalie negli altri parametri geofisici monitorati" e che "l'ampiezza del tremore vulcanico si mantiene su valori stazionari medio-bassi, tipici degli ultimi mesi". Secondo gli esperti "rimane pressoché immutata la moderata attività esplosiva al Nuovo Cratere di Sud-Est".

Uno sciame simile nel 2008
Lo sciame sismico in atto nell'Etna è un fenomeno analogo a quello che si era verificato nel 2008, generato dallo stesso sistema di faglie che si era attivato allora. Lo ha detto Eugenio Privitera, direttore dell'Osservatorio Etneo dell'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv).
"Siamo su un vulcano in attività - ha osservato - e fenomeni questi sono comuni, anche se da qualche anno non vedevano sciame di queste dimensioni. L'ultima volta era accaduto nel 2008". Allora, ha aggiunto, la stessa area intorno all'epicentro delle scosse registrate oggi nel 2008 era stata interessata da uno sciame di proporzioni simili. Non si riscontra quindi "nulla di anomalo nel panorama del vulcano".
Bisogna comunque considerare che l'Etna è un vulcano attivo e "la situazione andrà valutata alla luce di quello che succederà nei prossimi giorni o nelle prossime settimane. Al momento - ha rilevato Privitera - possiamo dire soltanto che ad oggi non si riscontra nessuna variazione di altri parametri che faccia ipotizzare una variazione dello scenario attuale".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA