Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Terra &Poli > Possibile la vita nei misteriosi canali d'acqua sotto l'Antartide

Possibile la vita nei misteriosi canali d'acqua sotto l'Antartide

Appena scoperti, saranno un modello per la caccia a ET

28 aprile, 21:04
Il sensore elettromagnetico SkyTEM usato per localizzare i canali sotterranei (fonte: L. Jansan) Il sensore elettromagnetico SkyTEM usato per localizzare i canali sotterranei (fonte: L. Jansan)

Scoperta in Antartide una misteriosa rete sotterranea di canali d'acqua salmastra che potrebbe ospitare forme di vita.

Si trova sotto la superficie delle valli desertiche del canale McMurdo, uno degli ambienti più estremi del pianeta, dove finora si pensava esistesse soltanto terreno cementato dal ghiaccio. La scoperta, pubblicata sulla rivista Nature Communications, si deve al gruppo di ricerca internazionale guidato dalla microbiologa Jill Mikuck, dell'Università del Tennessee.

<BR<
I ricercatori utilizzato un enorme sensore elettromagnetico montato su un elicottero per rilevare la temperatura e l'umidità dei materiali presenti nel sottosuolo. In questo modo hanno scoperto un sistema di falde acquifere che collega fra loro i laghi ghiacciati presenti in superficie. L'acqua è salmastra e ben al di sotto della temperatura di congelamento, comunque adatta ad ospitare batteri 'estremi'.



Se questa intuizione dovesse essere confermata, il sistema d'acque sotterraneo potrebbe diventare un modello ideale per progettare le future esplorazioni del sottosuolo di Marte alla ricerca di forme di vita aliene.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA