Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Tecnologie > I computer imparano a riconoscere luoghi e oggetti dai suoni

I computer imparano a riconoscere luoghi e oggetti dai suoni

E' la nuova frontiera dell'intelligenza artificiale

05 dicembre, 09:46
I computer imparano a riconoscere i suoni (fonte: Jose-Luis Olivares/MIT) I computer imparano a riconoscere i suoni (fonte: Jose-Luis Olivares/MIT)

Riconoscere il luogo dove ci troviamo semplicemente dal suono, che sia un teatro, un parco o una riunione di lavoro: e' la nuova frontiera dell'intelligenza artificiale, che presto potrebbe garantire 'l'udito' a computer e smartphone. E' possibile grazie al lavoro di un gruppo di ricercatori dell'Istituto di Tecnologia del Massachusetts (Mit), che e' riuscito a 'insegnare' questa capacita' alle macchine. La novita' viene presentata a Barcellona, nella conferenza annuale sui Sistemi di elaborazione delle informazioni neurali (Nips).

Nel riconoscimento delle immagini l'intelligenza artificiale ha ormai fatto passi da gigante, lo dimostra ad esempio il sistema di riconoscimento automatico dei volti sulle foto postate su Facebook, ma nel mondo dei suoni e' ancora molto indietro. L'uomo e' infatti capace di riconoscere con buona precisione semplicemente sentendo i suoni in che tipo di ambiente si trovi, se all'aperto o al chiuso, in una foresta oppure in un parco affollato. Per i pc questa capacita' era rimasta finora indietro ma i ricercatori americani hanno ora colmato il divario.

Il sistema, strutturato come una rete neurale, e' stato addestrato usando un enorme archivio di video presi dalla rete raggiungendo prestazioni simili a quelle umane. Una novita' che potrebbe aprire le porte a un settore ricco di applicazioni, dai telefoni che si silenziano da soli quando siamo in riunione ad automobili che accostano sentendo le sirene di un'ambulanza.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA