Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Staffetta tra le stelle per osservare la cometa di Rosetta

Staffetta tra le stelle per osservare la cometa di Rosetta

Il testimone passa a una sonda giapponese

26 gennaio, 19:00
Sonda spaziale giapponese fa la 'staffetta' con Rosetta (fonte: NAOJ/ESA/Go Miyazaki) Sonda spaziale giapponese fa la 'staffetta' con Rosetta (fonte: NAOJ/ESA/Go Miyazaki)

Staffetta stellare a sorpresa per osservare la chioma della cometa di Rosetta: dopo che il veicolo europeo si è messo a riposo sulla superficie della cometa, una piccola sonda giapponese è riuscita a catturare immagini e dati. Lo studio coordinato dai ricercatori dell'Osservatorio astronomico nazionale del Giappone e pubblicato sulla rivista Astronomical Journal è riuscito a misurare la quantità di acqua presente nella coda della cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko.

Staffetta Procyon-Rosetta
Lanciata nel 2014, la piccola e innovativa sonda giapponese Procyon aveva l'obiettivo di inseguire e studiare un asteroide ma a causa di un problema ai propulsori la missione venne fortemente compromessa e la sonda si è trasformata nel tempo in una sorta di telescopio spaziale. Tra gli oggetti studiati da Procyon c'è stata per mesi la cometa 67P/Churyumov-Gerasimenko, quella analizzata per oltre un anno da Rosetta, dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa), prima di concludere la sua missione.

Nuove informazioni per capire meglio comete e Sistema Solare
I dati analizzati dai ricercatori giapponesi hanno permesso per la prima volta di misurare la quantità complessiva di acqua presente nella coda dalla cometa. Un dato impossibile da ottenere per Rosetta che si trovava troppo vicino per poterne avere un'immagine globale, e che offre preziose informazioni non solo per capire la struttura interna delle comete ma anche su ciò che è avvenuto durante la formazione del Sistema Solare. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA