Percorso:ANSA > Scienza&Tecnica > Spazio & Astronomia > Galileo, anomalie in 9 orologi atomici del Gps europeo

Galileo, anomalie in 9 orologi atomici del Gps europeo

Ma sistema continua a funzionare regolarmente

26 gennaio, 09:50
Rappresentazione artistica dei satelliti della costellazione Galileo (fonte: OHB) Rappresentazione artistica dei satelliti della costellazione Galileo (fonte: OHB)

Anomalie in 9 dei 72 orologi atomici a bordo dei satelliti del sistema di navigazione europeo Galileo, nato dalla collaborazione tra Commissione Ue e Agenzia Spaziale Europea (Esa). I guasti non pregiudicano comunque il funzionamento del sistema per il fatto che questo è ridondante.

A bordo di ogni satellite della costellazione ci sono infatti ben quattro orologi atomici identici e l'anomalia di uno di essi non impedisce il funzionamento dell'intero sistema. Tuttavia si lavora per risolvere il problema.

''Nessuno dei satelliti della costellazione - ha aggiunto - è stato dichiarato fuori servizio'', ha dichiarato il direttore generale dell'Esa, Jan Woerner, in una conferenza stampa a Parigi. I guasti riguardano gli orologi a bordo di cinque dei 18 satelliti in orbita.

Non si esclude che il calendario dei lanci per i prossimi satelliti possa subire delle modifiche. Ad esempio, secondo il sito Spaceflightnow, la decisione di ulteriori controlli agli orologi di bordo potrebbe far slittare da agosto a novembre il lancio dei prossimi quattro satelliti.

Ogni satellite Galileo è dotato di due orologi atomici al rubidio e due orologi maser a idrogeno passivi. Le anomalie sono state riscontrate in tre degli orologi al rubidio e in sei di quelli a idrogeno. I problemi agli orologi al rubidio, secondo gli esperti dell'Esa, potrebbero essere dovuti a cortocircuiti, mentre i problemi ai sei a idrogeno potrebbero essere legati al fatto che ''quando alcuni orologi maser a idrogeno passivi vengono disattivati per lunghi periodi, poi non si riavviano a causa di un cambiamento nelle caratteristiche dell'orologio in orbita''

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA