Prima Mannequin Challenge spaziale

Astronauti immobili, fanno conoscere la loro 'casa'

31 dicembre, 13:32
La prima Mannequin Challenge spaziale, postata su Twitter dall'astronauta Thomas Pesquet (fonte: Thomas Pesquet, ESA, NASA)
La prima Mannequin Challenge spaziale, postata su Twitter dall'astronauta Thomas Pesquet (fonte: Thomas Pesquet, ESA, NASA)
Correlati

Video

Tutti immobili, chi a braccia aperte come un supereroe mentre vola nella Stazione Spaziale, chi mentre fa delle riprese e altri ancora mentre lavorano, con i piedi bene ancorati alle pareti: è la prima Mannequin Challenge mai organizzata in orbita. "Tutto l'equipaggio si è messo in posa per offrirvi l'unica Mannequin Challenge spaziale e nello stesso tempo una visita alla Stazione Spaziale", ha scritto su Twitter l'astronauta francese Thomas Pesquet, dell'Agenzia Spaziale Europea (Esa).

E' arrivato a bordo della Stazione Spaziale il 20 novembre per affrontare la sua missione di sei mesi, Proxima, e con lui sono arrivati a bordo l'americana Peggy Whitson, che nel video postato su Twitter è stata immortalata nell'atto di scattare delle foto. Con loro è arrivato anche il russo Oleg Novitsky e adesso formano un unico equipaggio insieme all'americano Shane Kimbrough e ai russi Andrei Borisenko e Sergei Ryzhikov.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA